È stato un compleanno davvero singolare quello per Giorgina Harwood, un’energica donna sudafricana pronta a spegnere le 100 candeline. Per celebrare degnamente il traguardo raggiunto, l’anziana non solo ha deciso di lanciarsi con il paracadute, ma anche di nuotare a pochi metri dagli squali.

Il tutto è accaduto la scorsa settimana, nel breve lasso di tempo di due giorni. Dopo essersi lanciata dal paracadute in quel di Città del Capo, un’esperienza già vissuta al compimento dei 92 anni d’età, la sportiva nonna ha deciso di celebrare i 100 anni con un incontro ravvicinato con i temibili squali. Accompagnata da un istruttore, si è immersa nelle acque di Gansbaai. «Sono contenta di averlo fatto», ha spiegato ai cronisti giunti sul posto, «è stata un’esperienza speciale della mia vita, non posso paragonarla a nient’altro». L’anziana ha voluto anche ricordare i problemi che affliggono la popolazione autoctona di squali del Sudafrica, carenti di cibo a causa dell’eccessiva pesca di prede di cui si nutrono.

Fonte: UPI