120%, che da sempre con passione si dedica alla nobilitazione delle materie prime, per la prossima stagione fredda affronta un’ulteriore sfida: utilizzare il trattamento tinto in capo per nobilitare una fibra regina, il cashmere, reinventato in nuove miscele e sperimentazioni per creare una linea calda ed eco-friendly. Una collezione pensata per un cliente cosmopolita, alla ricerca di un capo unico, che esuli dalle stagioni e sopravviva nel tempo.

L’alta qualità dei materiali e la passione per l’innovazione si mixano in inedite combinazioni, dove le fibre pregiate, la ricerca, la selezione e i trattamenti speciali regalano a 120% una nuova identità, unica nel suo genere, a creare uno stile inconfondibile rimanendo fedele al proprio DNA.

L’incontro tra il più nobile dei materiali, il cashmere, con una serie di combinazioni di fibre e trattamenti dà vita ad una collezione ricca, colorata, elegante e informale per un lusso quotidiano.

Il cashmere infatti assume una nuova connotazione, un codice vestimentale moderno e inaspettato: riciclato, puro, mescolato al lino e al cotone.

Le linee sono essenziali e sofisticate, con una particolare attenzione e cura alla ricerca e allo studio di nuove texture che si uniscono alla fibra preziosa, come per la felpa eco-friendly proposta nell’inedita versione tinto capo, supersoft touch per i modelli jogging dall’aspetto vintage.

La linea sartoriale è leggera e il calore e la morbidezza del cashmere all’interno dei capi e la modernità dell’effetto Leathertex all’esterno, con effetto pelle traspirante, è l’assoluta novità della stagione nelle giacche in vanisè e nel cappotto in chevron con dermatura fatta a mano.

La maglieria di cashmere riciclato viene proposta nella nuova versione tinto in capo, mescolata alla maglieria in puro cashmere peso piuma e alla maglia cashmere riciclato dai toni mélange su finezze grosse per cardigan e maglioni.

photo credit: Spamily via photopin cc

120% Cashmere

120% Cashmere