Sarà un venerdì nero quello che ci aspetta il prossimo 18 ottobre: a livello nazionale, infatti, è previsto uno sciopero che coinvolge i trasporti pubblici, le compagnie aeree e la mobilità ferroviaria. Vediamo nel dettaglio cosa accadrà:

TRASPORTO LOCALE: lo stop dei lavoratori di questo settore occuperà fasce orarie che cambieranno da città in città. Vediamole insieme nel dettaglio:

- Roma: a rischio bus, tram e ferrovie Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Civitacastellana-Viterbo, che saranno interessati dalla protesta di 24 ore proclamata dal sindacato Usb. Lo rende noto l’Agenzia per la mobilità di Roma.In vigore le fasce di garanzia: servizio regolare fino alle 8.30 e dalle 17 alle 20. Solo per quanto riguarda la metropolitana (linee A, B e B1), l’agitazione sarà dalle 20 a fine servizio con circolazione regolare nelle precedenti ore della giornata.

- Milano: nel capoluogo lombardo l’agitazione è prevista dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio. Trenord, inoltre, annuncia possibili disagi per gli utenti del servizio ferroviario regionale dalle 21 di giovedì 17 alle 21 di venerdì 18 ottobre, in occasione dello sciopero generale indetto dalle organizzazioni sindacali Usb e Cub Trasporti. Il servizio sarà regolare tra le 6 e le 9 e tra le 18 e le 21 di venerdì, mentre, nelle altre fasce orarie, la circolazione dei treni regionali e suburbani potrebbe subire ritardi, variazioni di percorso o cancellazioni.

- Bologna: lo sciopero – servizi automobilistici e filoviari TPER (bus e corriere) - si svolgerà dalle ore 8.30 alle ore 16.30 e dalle 19.30 a fine servizio. Per le linee urbane di Imola verranno garantite tutte le corse complete in partenza dalla stazione FS, o dall’autostazione, fino alle ore 8.20 al mattino e fino alle ore 19.20 alla sera.

- Torino: le fasce garantite del servizio urbano e suburbano e della metropolitana sono dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 12.00 alle ore 15.00. Autolinee extraurbane: da inizio servizio alle ore 8.00 e dalle ore 14.30 alle ore 17.30. Sfm1 Pont-Rivarolo-Chieri (ferrovia Canavesana) e Sfma Torino-Aeroporto-Ceres: da inizio servizio alle ore 8.00 e dalle ore 14.30 alle ore 17.30.

TRASPORTO FERROVIARIO:  le ferrovie saranno ferme, dalle ore 21,00 del 17 ottobre alle ore 21,00 del 18 ottobre. Le fasce orarie garantite sono quelle che vanno dalle ore 6.00 alle ore 9,00 e dalle ore 18,00 alle ore 21,00. Vi consigliamo ad ogni modo di consultare il sito ufficiale Trenitalia.

TRASPORTO AEREO: i dipendenti Alitalia incroceranno le braccia per 24 ore a partire dalla mezzanotte del 17 fino alla mezzanotte del 18 ottobre. Anche il personale Sea e Sea Holding, degli aeroporti di Milano Linate e Malpensa, sarà fermo per 24 ore. I lavoratori Enac invece aderiranno allo sciopero per 4 ore soltanto,dalle ore 13,00 alle ore 17,00 del 18 ottobre.

(Foto by InfoPhoto)