La nave Opens Arms, battente bandiera spagnola, dopo aver salvato 300 migranti in difficoltà, ha chiesto aiuto a Malta e Italia. La prima ha messo in salvo la donna e il bambino presenti sulla nave, la seconda, invece, ha fatto sapere di non voler accogliere i 300 migranti. Queste le parole del Ministro dell’Interno e vicepremier Matteo Salvini che ha ribadito la chiusura dei porti italiani a tutte le navi delle Ong (continua, dunque, il pugno di ferro del nostro Governo):

La nave Open Arms, di Ong spagnola con bandiera spagnola, ha raccolto 300 immigrati e ha chiesto un porto italiano per lo sbarco, dopo che Malta (dopo aver fatto giustamente sbarcare una donna e un bambino) ha detto no. La mia risposta è chiara: i porti italiani sono chiusi! Per i trafficanti di esseri umani e per chi li aiuta la pacchia è finita.

Immediata la replica di Open Arms, per bocca del fondatore Oscar Camps, che si è rivolta – sempre sui social – direttamente al Ministro dell’Interno Matteo Salvini:

Matteo Salvini, la tua retorica e il tuo messaggio, come tutto in questa vita finirà. Però sappi che tra qualche decennio i tuoi discendenti si vergogneranno di ciò che fai e che dici.