Ha prima rubato una catenina, per poi ingoiarla all’arrivo della polizia. Gli agenti, tuttavia, hanno trovato un modo del tutto singolare per recuperare la refurtiva: un pasto a base di 40 banane. È quello che succede a Mumbai, in India, dove un uomo di 25 anni non ha potuto evidentemente mantenere nascosto il proprio reato.

Il tutto sarebbe accaduto presso un mercato del pesce di Ghatkobar: un ladro avrebbe strappato una catenina preziosa dal collo di una donna, di fronte a testimoni e tra le grida della vittima. All’arrivo della polizia, il giovane ha ingoiato il maltolto, nella speranza di non essere scovato dagli agenti con le mani nel sacco. Una visita ai raggi X, tuttavia, ha confermato la presenza del gioiello nell’apparato digerente del ladro, il quale è stato sottoposto a un clistere per favorirne l’eliminazione. Questo primo tentativo non si è però rivelato sufficiente e, di conseguenza, i medici hanno suggerito un intervento di rimozione chirurgica, non solo per riconsegnare il bene alla legittima proprietaria, ma anche per evitare conseguenze potenzialmente letali per l’uomo. Secondo quanto riportato dall’AFP, però, gli agenti avrebbero avuto una soluzione diversa: per un giorno intero, il colpevole sarebbe stato alimentato con 40 banane, finché la catenina non è stata espulsa naturalmente. Lavata e disinfettata, è stata riconsegnata alla proprietaria. Sembra, tuttavia, che la vittima sia rimasta disgustata dal tragitto interno percorso dalla collana, tanto da cederla a un gioielliere locale.

Fonte: Telegraph