Avrebbe avuto un epilogo piuttosto drammatico la storia di Kevin Djéné, un bambino francese di appena cinque anni che qualche giorno fa era balzato agli onori della cronaca grazie al gesto eroico con cui aveva salvato il suo papà Maurice (ve ne avevamo parlato qui). Kevin aveva infatti pedalato con la sua bici per circa tre chilometri, da solo sotto la pioggia e di notte, dopo che il padre si era sentito male mentre in casa non c’era nessun altro.

Ad un certo punto Kevin è stato notato e aiutato da un automobilista che passava lungo la strada da lui percorsa. In questo modo i soccorsi sono potuti arrivare più in fretta e l’uomo è stato salvato. La storia è ovviamente diventata virale, non solo in Francia ma anche in altre parti del mondo e per un giorno (e probabilmente per sempre) Kevin ha potuto vestire i panni del piccolo grande eroe, facendo emozionare tutti con il suo gesto coraggioso e amorevole.

Purtroppo però, il giornale francese Ouest France avrebbe riportato oggi la notizia che Maurice, salvato due giorni fa da suo figlio di cinque anni, si sarebbe tolto la vita perché depresso già da diverso tempo. A nulla sarebbe valso dunque il tentativo da parte del piccolo Kevin di salvare il suo papà, che avrebbe scelto di lasciare questo mondo alla prematura età di 58 anni.