Jessica Sciacca, una giovane donna di 24 anni, di Palermo, ha dato alla luce 5 gemelli all’ospedale Cervello. La ragazza era alla sua prima gravidanza e adesso si è ritrovata ad essere, in un sol colpo, la felice mamma di tre maschietti e di due femminucce: Giuseppe Matti, Giovanni, Luigi, Maria Pia e Giada.

I 5 gemelli pesano poco più di un chilo ciascuno e solo uno di loro pesa appena cinquecento grammi. I bimbi sono nati grazie ad un parto cesareo, eseguito dall’equipe medica del professor Antonio Perino, direttore dell’Unità di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale Villa Sofia-Cervello di Palermo. La donna era stata ricoverata nella struttura ospedaliera già nel mese di luglio, in modo da poter monitorare in ogni istante la super gravidanza gemellare. L’intervento di parto cesareo è stato effettuato quando la gestazione era ormai giunta alla trentesima settimana. La procedura è stata eseguita tutta per cercare di ridurre il pericolo che anche solo uno dei neonati potesse perdere la vita.

I 5 gemelli sono adesso ricoverati nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale (visto che le loro dimensioni e il loro peso sono piuttosto ridotti). La loro mamma, invece, è in buona salute e resterà in reparto soltanto per qualche altro giorno.

Un parto plurigemellare di questo tipo è un evento assai raro: si calcola che possa avvenirne soltanto uno ogni sessantacinque milioni di parti in tutto il mondo. Nella città di Palermo un altro caso si verificò nel 1996, all’ospedale Buccheri La Ferla, quando da due genitori entrambi disabili, nacquero cinque gemelline. L’ultimo caso avvenuto in Italia, invece, ad Ancona, si è verificato nel 2007.