Forse non si direbbe, ma sono passati 50 anni da quando l’attrice più celebre di tutti i tempi è morta.

Stiamo parlando della bellissima e biondissima Marilyn Monroe.

Quella di Marylin è stata una vita piena che l’ha vista attraversare periodi di massimo splendore intervallati da momenti bui che l’hanno resa, molto spesso, triste e delusa.

L’attrice muore all’età di 36 anni, il suo corpo viene ritrovato il 5 agosto del 1962 nella sua camera da letto, a Brentwood, L.A., nuda e con in mano la cornetta del telefono.

Sin da subito si è parlato di suicidio, ma non tutti hanno creduto o credono a questa versione dei fatti.

Certo la causa della morte è una overdose di barbiturici, ma questo non significa che sia stata lei ad assumerli, si parla infatti di una vendetta della mafia o di un omicidio correlato alla sua relazione con i Kennedy.

Sicuro è che Marylin, nel periodo che ha preceduto la sua morte, non stesse attraversando un periodo felice, anzi, le pene d’amore l’avevano portata ad abusare di alcol e di farmaci.

Il mistero difficilmente troverà soluzione, sta di fatto che questa donna sia ancora oggi una delle figure più importanti del mondo del cinema internazionale.