Si scoprono i retroscena della tragedia del 1989 a Hillsborough

Nella semifinale di Coppa d’Inghilterra tra il Liverpool e il Nottingham Forest giocato il 15 Aprile del 1989 morirono 96 persone, subito dopo la tragedia l’inchiesta dichiarò praticamente innocenti le forze dell’ordine dando l’intera colpa ai tifosi ritenuti violenti e ubriachi.
Dopo 23 anni una commisione d’inchiesta ha riportato alla luce numerosi documenti che hanno ribaltato la sentenza precedente, la maggior parte della colpa fu delle forze dell’ordine, la procedura di evacuazione del settore dello stadio riservato ai tifosi del Liverpool è stata tardiva.
Nella sentezza si legge che la capienza del settore era di 1500 persone e ne furono fatte entrare circa tremila, furono 96 i morti e circa duecento persone riportarono ferite, il presidente Cameron visto il ribaltarsi della sentenza e di quanto si è cercato di nascondere per 23 anni ha dichiarato: “A nome del governo e del paese, voglio esprimere il mio profondo rammarico per questa doppia ingiustizia che non è stata corretta per così tanto tempo”.
Nel 1989 tutte le squadre d’Inghilterra erano escuse dalle coppe Europee a causa della tragedia dell’Heysel quando quattro anni prima morirono 39 tifosi Juventini durante la finale di Champions League proprio contro il Liverpool.