Una bambina, appena nata, è stata abbandonata dai suoi genitori perché affetta dalla sindrome di Down. Non se la sentivano di tenerla con sé. Dal momento che le due persone che l’hanno messa al mondo e che avrebbero dovuto prendersi cura di lei, hanno preferito abbandonarla, a supplire la loro mancanza ci ha pensato lo staff del reparto di Neonatologia del Policlinico di Bari che l’ha accudita per i primi quattro mesi di vita. Adesso la piccola ha una nuova famiglia: i due genitori, infatti, stando alle prime informazioni trapelate, avrebbero già avviato le pratiche per l’adozione.

Abbandonata perché down, accudita in ospedale

La sindrome di Down è stato il motivo che ha spinto i genitori naturali della piccola ad abbandonarla, a rifiutarla. Per fortuna che, scaduto il tempo in cui i due avrebbero potuto cambiare idea, ad accoglierla c’è stata una nuova famiglia che non si è lasciata affatto intimorire dalla sindrome di Down. Una piccola che è stata accudita con grande calore non solo dagli infermieri e dai medici del reparto ma anche da tutta la città che si è mobilitata persino via Facebook con i gruppi “Secondo mamma” e “Come nasce una mamma” affinché non le mancassero mai né vestiti né giochi né pannolini.