Ormai ci siamo, tutto è pronto per le regate veneziane che vedranno sfidarsi i team più celebri e preparati del mondo.

Si tratta però di una dura sfida perché il Golfo di Venezia è decisamente diverso rispetto a quello di Napoli e più ostile.

Lo spiega bene anche James Spithill, skipper dell’Oracle Team Usa che afferma ‘Venezia sarà davvero molto dura. Il campo di regata, con le sue insidie, offre molte opportunità di sorpasso’, di simile opinione è anche Terry Hutchinson, skipper di Artemis Racing che afferma ‘qui la vera sfida è essere consistenti nei risultati. Bisogna restare molto concentrati e avere un occhio per gli avversari e uno per il mutare delle condizioni meteo. La buona notizia è che tutto ciò non è un mistero: la parte difficile, però, è riuscirci’.

Per quanto riguarda Luna Rossa, lo skipper Max Sirena si dice pronto per questa nuova sfida e conferma come la squadra sia pronta a guardare ‘avanti nella consapevolezza che questo nuovo appuntamento sarà particolarmente impegnativo’.

Si comincia dunque il 17 maggio, alle 14:00 e alle 15:55 con la disputa di due regate di flotta.

Come avvenuto per la tappa di Napoli, anche quella di Venezia sarà trasmessa in diretta su Italia 2 e in differita su Italia 1, con il commento di Stefano Vegliano e Alberto Barovier.