Il ponte di Rennie, meglio conosciuto come London Bridge, era inizialmente lungo 283 metri e largo 16 metri e fu costruito con granito di Haytor. L’apertura ufficiale avvenne l’1 agosto del 1831 e al banchetto cerimoniale parteciparono anche Re Guglielmo IV e la Regina Adelaide (guarda il video del ponte più trafficato del mondo).

Nel periodo 1902-04 il ponte fu ampliato da 16 a 20 metri nel tentativo di decongestionare il cronico traffico fluviale di Londra. Questi lavori di ampliamento si rivelarono però troppo pesanti per le fondamenta del ponte, infatti fu scoperto in seguito che il ponte affondava di circa 3 cm. ogni 10 anni (scopri le novità dei bus di Londra).

Il 18 aprile 1968, il ponte di Rennie fu venduto all’imprenditore statunitense Robert P. McCulloch e  venne ricostruito a Lake Havasu City Arizona e inaugurato il 10 ottobre 1971. I

l London Bridge di Rennie è diventato la seconda maggior attrazione turistica dell’Arizona, dopo il Grand Canyon (pena di morte in Arizona).

photo credit: Ken Lund via photopin cc