Il 13 settembre del 1985 esce per la prima volta in Giappone Super Mario Bros, il videogame ideato dalla mente geniale di Shigeru Miyamoto e associato alla nuova Nintendo Entertainment System (NES), modello di punta della terza generazione di console per videogiochi (scopri i nuovi videogiochi stile Super Mario per Android).

La storia si svolge nel Regno dei Funghi, abitato dai Toad, simpatiche creature dalla testa a forma di fungo minacciate dal perfido re dei Koopa Troopa Bowser, che rapisce la principessa Peach Toadstoo gettando il regno dei Toad in un lungo periodo di tenebre. A soccorrerli sono due fratelli italiani, Mario e Luigi, di professione idraulici.

Con 40milioni di copie vendute nel mondo, il successo di Super Mario Bros segnerà il primato del NES, dando inizio a una fase di rilancio delle console per videogame. Seguiranno diverse serie e spin off di Super Mario, che alimenteranno ulteriormente la popolarità del personaggio, assunto a principale mascotte della Nintendo (ecco i migliori videogiochi per Wii del 2014).

Superato nel record di vendite soltanto dal Wii Sports (nel 2009, prodotto dalla stessa casa), il simpatico e baffuto idraulico ispirerà due cartoni animati e un film.

photo credit: davehunt82 via photopin cc