Secondo il calendario ebraico era il 5, Iyar del 5708, ovvero il nostro 14 maggio del 1948 il giorno in cui è stata firmata la Dichiarazione d’indipendenza israeliana, ovvero in cui è scaduto il Mandato britannico della Palestina (qui la storia del conflitto), ed è stato annunciata la nascita del nuovo Stato ebraico chiamato Stato di Israele.

In Israele l’evento viene celebrato ogni anno con la festa nazionale Yom Ha’atzmaut (lett. il giorno dell’indipendenza), si tratta di un’unica festività piena del calendario decretata per legge che non provenga da una tradizione millenaria.