Il 18 agosto 1868 l’astronomo francese Pierre Jules César Janssen scopriva l’elemento chimico dell’Elio (scopri tutto sulla nascita dell’astronomia). La scoperta avvenne durante l’osservazione di una eclissi totale di sole. In quell’occasione l’astronomo notò una riga gialla e brillante nello spettro della cromosfera solare (ecco quando è stata l’ultima eclissi solare). La riga corrispondeva ad una lunghezza d’onda fino ad allora sconosciuta, quella del nuovo elemento. L’elio infatti si chiama così dal nome greco del sole, Helios. Questa fu la prima volta che un elemento chimico venne scoperto al di fuori dell’ambito terrestre.

photo credit: Anke L via photopin cc