C’è chi dice che non faccia bene alla salute continuare a parlare del passato.

Noi invece pensiamo che ricordare il passato, con i suoi eventi e le sue storie, sia importante per costruire il futuro.

Un esempio è l’anniversario che la London Underground festeggia oggi. E’ infatti il 18 dicembre del 1890 quanto Londra apre la sua prima metropolitana a trazione elettrica che sostituisce in modo definitivo quella a vapore. London Undergroud, questo il suo nome in inglese, è detta anche Tube ed è la più antica rete metropolitana del mondo e la più estesa d’Europa. Vanta ben 460 km di linea autonoma di cui il 45% costituito da gallerie sotterranee.

Questo evento, di cui vi stiamo parlando, ci fa riflettere sui mezzi di trasporto del nostro Paese e sulla lentezza disarmante con la quale le linee metropolitane vengono costruite.

Facciamo un salto in avanti di circa 100 anni. E’ il 1983 quando 38 marinai del Distaccamento M.M. di Aulla (MS) rimangono vittime di uno spaventoso incidente sul viadotto di Nervi lungo l’autostrada La Spezia-Genova. Solo tre si salvano dal tragico volo di 70 metri. Ai funerali dei 35 marinai anche il Presidente della Repubblica Italiana Sandro Pertini che ricordò la tragedia anche nel discorso di fine anno.

Qualche giorno fa vi abbiamo parlato dell’anniversario della Fondazione del Milan.

Per par condicio oggi parliamo dell’Inter. E’ il 2010 quando la squadra vince la Coppa del Mondo per Club negli Emirati Arabi Uniti. Si tratta dalla 3ª coppa intercontinentale nella sua storia. I nerazzurri superano agevolmente  il Mazembe della Repubblica Democratica del Congo. Finisce 3 a 0 grazie alle reti di Pandev, Eto’o e Biabyany.

Volete sapere cosa accadrà domani a soli 2 giorni dalla fine del mondo?

Continuate a seguirci!