Questo 19 gennaio non ci riserva eventi dall’esito positivo.

Era il 1915 quando i dirigibili Zeppelin tedeschi bombardano le città di Great Yarmouth e King’s Lynn, nel Regno Unito, facendo più di 20 vittime. Si tratta del primo bombardamento deliberato di civili della storia.

Era invece il 1969 quando morì lo studente Jan Palach, dopo essersi dato fuoco 3 giorni prima nella Piazza San Venceslao di Praga, per protesta contro l’invasione sovietica della Cecoslovacchia avvenuta nel 1968. Il suo funerale si trasformerà in un’altra grande manifestazione.

Concludiamo con il 1983 quando il criminale di guerra nazista Klaus Barbie venne arrestato in Bolivia. Estradato e processato in Francia venne condannato alla pena dell’ergastolo. Morì di leucemia nel carcere di Lione nel 1991, 4 anni dopo la sentenza.

Siete curiosi di scoprire cosa accadrà domani? Continuate a seguirci