E’ il 20 giugno del 1890 quando, sulle pagine del Lippincott’s Monthly Magazine, fa la sua comparsa Il ritratto di Dorin Gray (titolo originale: The Picture of Dorian Gray), capolavoro assoluto dello scrittore  irlandese Oscar Wilde, massimo rappresentante dell’Estetismo letterario della seconda metà dell’800. Il romanzo viene inizialmente pubblicato a puntate sulla nota rivista letteraria, molto diffusa sia in Gran Bretagna che negli Usa. Nel 1891 seguirà quindi la pubblicazione in volume, con l’aggiunta di alcuni capitoli e di una prefazione scritta dall’autore. L’opera riscuote immediato successo, ma procura anche ad Oscar Wilde non poche critiche per aver celebrato, con la sua opera, il culto del piacere e quello che, secondo la rigida morale dell’epoca, veniva considerato uno stile di vita assolutamente amorale, nonostante nel romanzo sia proprio questo tipo di vita  a condurre il protagonista ad una morte infausta. Oggi considerato uno dei maggiori capolavori della letteratura inglese, Il ritratto di Dorian Gray diviene presto fonte di ispirazione per opere teatrali, adattamenti cinematografici e musicali.

Tra i nati oggi ricordiamo invece la bellissima Nicole Kidman, che compie quest’anno 50 anni tondi tondi. Nata il 20 giugno 1967 a Honolulu (Hawaii), la Kidman proviene da una ricca famiglia australiana, dove fa ritorno all’età di 4 anni. Portata per la recitazione sin da giovanissima, durante gli anni ‘80 compare in numerose pellicole e trasmissioni televisive australiane. La sua carriera decolla quindi nel 1989, con il film statunitense Ore 10: calma piatta, per la regia di Phillip Noyce. Trasferitasi negli Stati Uniti, compare in numerose pellicole, tra cui Giorni di Tuono (dove conosce il futuro marito, Tom Cruise), ma la definitiva consacrazione arriva con Batman Forever e Da morire di Gus Van Sant, entrambi del ’95. Seguono Eyes Wide Shut, The Others, Moulin Rouge! e The Hours (2002), con cui si aggiudica  l’Oscar alla miglior attrice, per la difficile interpretazione nel ruolo della scrittrice suicida Virginia Woolf. Nicole Kidman appare quindi, tra gli altri, in Dogville, Ritorno a Cold Mountain, La macchia umana, Birth – Io sono Sean, The Interpreter, Invasion, La bussola d’oro e Australia. Oltre a ricevere un Oscar come migliore attrice, nella sua lunga carriera la Kidman è stata premiata con un Bafta, un Golden Globe e l’Orso d’argento a Berlino. Sposata prima con Tom Cruise, poi con il cantante Keith Urban, Nicole Kidman è madre di 4 figli, oltre che, dal 1994, ambasciatrice di buona volontà per l’Unicef.