E’ il 22 dicembre del 1947 quando l’ Assemblea Costituente approva la Costituzione della Repubblica Italiana con 453 voti favorevoli e 62 contrari, su di un totale di 520 votanti. Il progetto costituzionale viene presentato all’ Assemblea nel febbraio 1947, tuttavia il dibattimento in aula si protrae fino al dicembre successivo, comportando numerose modifiche alla Carta proposta. Approvata il 22 dicembre, la Costituzione viene quindi promulgata il 27 dicembre dello stesso anno dal Capo provvisorio dello Stato, Enrico De Nicola, per poi entrare ufficialmente in vigore il 1° gennaio 1948. A seguire, durante tutto l’ anno, una copia della stessa rimane esposta nella sala comunale di ogni Comune della Repubblica, “affinché ogni cittadino possa prenderne cognizione”. Legge fondamentale dello Stato italiano, la Costituzione consta di 139 articoli e relativi commi, più 18 disposizioni transitorie e finali, suddivisi in quattro sezioni: Principi fondamentali; parte prima: “Diritti e Doveri dei cittadini”; parte seconda: “Ordinamento della Repubblica” e Disposizioni transitorie e finali.

Tra i nati oggi ricordiamo invece Piero Angela (Torino, 22 dicembre 1928), noto giornalista, scrittore, divulgatore scientifico e conduttore televisivo italiano. Particolarmente cara al pubblico è certamente la serie Quark, programma da lui ideato e condotto, da quale si sono originati diversi spin-off, rispettivamente dedicati a temi naturalistici (Quark speciale; Il mondo di Quark), finanziari (Quark Economia) e politici (Quark Europa). Dal 1986 ha poi condotto le serie televisive “La macchina meravigliosa”, “Il pianeta dei dinosauri” e “Viaggio nel cosmo”, poi vendute in oltre quaranta Paesi. Nel 1995 nasce invece “Superquark”, mentre nel 2000 Piero Angela e il figlio Alberto danno vita ad “Ulisse”, programma dedicato a importanti scoperte storiche e scientifiche. Parallelamente alla carriera televisiva, Piero Angela svolge da sempre un’ intensa  attività editoriale ed è autore di oltre 30 libri.