E’ il 24 marzo del 1874 quando a Carrù, in Piemonte, nasce Luigi Einaudi, secondo Presidente della Repubblica Italiana. Politico, giornalista, intellettuale ed economista di fama mondiale, Einaudi è il primo Presidente a risiedere al Quirinale. E’ inoltre autore di numerose pubblicazioni scientifiche, alcune delle quali tradotte in diverse lingue, mentre fino a poche settimane dalla scomparsa, il Corriere della Sera ha pubblicato i suoi articoli nella rubrica Le prediche della domenica. Einaudi si spegne a Roma, il 30 ottobre del 1961. Sarà suo figlio, Giulio, a fondare la famosa casa editrice che porta il suo nome, mentre il nipote, Ludovico, è un famoso compositore.

Nello stesso giorno di Einaudi, il 24 marzo 1874, a Budapest, Ungheria, nasceva invece Ehrich Weisz, alias Harry Houdini, uno dei più grandi illusionisti di sempre. Trasferitosi negli Stati Uniti all’età di quattro anni, Houdini si dedica alla sua passione fin da piccolo, divenendo un illusionista professionista nel 1891. Nel giro di pochi mesi arriva ad esibirsi nei più rinomati teatri statunitensi, per poi essere chiamato in Europa a partire dal 1900. Particolarmente apprezzati sono i suoi numeri di escapologia (il più famoso dei quali è probabilmente la “cella della tortura cinese dell’acqua”), in cui Houdini continua ad esibirsi fino agli anni ’20. Il suo nome è ormai leggenda e sinonimo stesso di magia. Morirà all’età di 52 anni, il 31 ottobre 1926, in seguito alla rottura dell’appendice causata da un colpo all’addome procuratogli da uno studente di boxe che intendeva testare i suoi leggendari addominali.

Il 24 marzo 1926 nasceva infine il Premio Nobel Dario Fo. Drammaturgo, attore, regista, scrittore, illustratore, scenografo e attivista italiano, famoso per i suoi testi di satira politica e sociale, Fo è stato un uomo di teatro a tutto tondo. Nel 1997 gli viene conferito il premio Nobel per la letteratura “perché, seguendo la tradizione dei giullari medievali, dileggia il potere restituendo la dignità agli oppressi”. Si è spento il 13 ottobre 2016, all’età di 90 anni.