E’ il 24 settembre 1948 quando viene fondata la Honda Motor Company, azienda motociclistica giapponese nata dall’ intuizione di Soichiro Honda. Sua infatti l’ idea di montare un motore di piccola cilindrata sul telaio di una bicicletta, in modo da ottenere un mezzo di trasporto semplice ed economico, in grado di rispondere alle esigenze di una nazione in crescita, ma ancora penalizzata dagli strascichi della seconda guerra mondiale. A partire dagli anni sessanta l’ azienda comincia quindi diversificare la produzione, investendo nel settore automobilistico e nel circuito delle gare sportive, raccogliendo numerosi successi. Nel giro di pochissimi anni la casa giapponese si impone così anche nel mercato estero, fino a divenire marchio leader nella produzione di auto, moto e veicoli marini.

Esattamente un anno dopo, il 24 settembre 1949, nasce invece Pedro Almodóvar, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico spagnolo, vincitore del Premio Oscar per il film “Tutto su mia madre”, premiato nel 2000 quale miglior film straniero dell’ anno. Tra le sue pellicole più note ricordiamo inoltre “Donne sull’ orlo di una crisi di nervi” (1988), “Parla con lei” (2002), “La mala educación” (2004) e “Volver” (2006).

Il 24 settembre 1954 nasceva infine Marco Tardelli, ex calciatore italiano, rimasto legato al club bianconero per quasi un decennio. Campione del mondo con la nazionale italiana nel 1982, nella sua lunga carriera sportiva, con la Juventus Marco vince 5 Scudetti, 2 Coppe Italia, una Coppa dei Campioni, una Coppa delle Coppe e una Coppa UEFA. Dopo il ritiro, avvenuto nel 1988, Tardelli intraprende quindi la carriera di allenatore e opinionista sportivo, che tuttora porta avanti.