In questo martedì storico per il futuro politico, e non solo, del nostro Paese, proviamo a distrarci andando a scoprire cosa accadde il 26 febbraio del 1815, del 1935 e del 1993.

Partiamo con il 1815 quando Napoleone fuggì dall’Isola d’Elba, prendendo di sorpresa i capi alleati riuniti a Vienna per il congresso per la ricostruzione europea. L’imperatore venne dichiarato fuori legge e per affrontarlo si diede vita ad un’alleanza tra Russia, Inghilterra, Austria e Prussia che culminò con la resa dei conti di Waterloo.

Passiamo al 1935 quando venne costituita la Luftwaffe. Fu l’aviazione militare tedesca, parte integrante della Wehrmacht durante il secondo conflitto mondiale. Coinvolta in tutti i teatri di guerra, contribuì, soprattutto durante i primi anni di scontri, alla buona riuscita della tattica della “guerra lampo” adottata dalle forze armate tedesche.

Concludiamo con il 1993 quando un’autobomba esplode sotto la torre settentrionale del World Trade Center di New York causando la morte di 6 persone e il ferimento di 1042. I quasi 700 chilogrammi di esplosivo dovevano far implodere le torri. L’attentato fallì. Fu la prova generale del terribile attacco dell’11 Settembre.

Siete curiosi di scoprire cosa accadrà domani? Continuate a seguirci…