È sabato!!!

E noi siamo qui per tenervi compagnia mentre fate una lenta e sana colazione!

Cosa accadde il 26 gennaio di qualche anno fa?

Iniziamo subito con il 1988 quando il musical Il Fantasma dell’Opera venne rappresentato per la prima volta a Broadway. Dopo il successo di Cats, il talentuoso autore Andrew Lloyd Webber decide di riscrivere e musicare il romanzo di Gaston Leroux. Il soggetto narra di un geniale musicista dal volto sfigurato che vive nei sotterranei dell’Opéra di Parigi pretendendo di imporre le sue idee artistiche e di ricevere una rendita dagli impresari. Ma l’amore per la giovane cantante Christine complicherà le cose.

Era invece il 1993 quando Václav Havel diventa il primo presidente della Repubblica Ceca. Drammaturgo, il suo teatro è fortemente impegnato sul profilo politico. Sull’onda della repressione seguita alla fine della Primavera di Praga nel 1968 viene bandito dal teatro e inizia un’intensa attività politica, che gli costa 5 anni di prigione. Caduta l’Unione Sovietica, Havel si batterà con vigore per evitare la suddivisione della Cecoslovacchia in Repubblica Ceca e Slovacchia.

Concludiamo con il 1998, anno dello scandalo Lewinsky: il Presidente degli Stati Uniti Bill Clinton nega in TV di avere avuto relazioni sessuali con la stagista Monica Lewinsky. Lo scandalo, giornalisticamente noto come Sexgate, ha influenzato molto la seconda Presidenza di Clinton, costringendolo a subire un lungo procedimento giudiziario con l’accusa di spergiuro. Circolò perfino la teoria che la guerra del Kosovo fosse stata scatenata dagli Stati Uniti per coprire il Sexgate. Lo zoo di Belgrado ha perciò polemicamente intitolato una galleria alla Lewinsky.

Siete curiosi di scoprire cosa accadrà domani? Continuate a seguirci!