Cosa accadde il 27 maggio di qualche anno fa? Scopriamolo insieme…

Nel 1974 Valery Giscard d’Estaing diventò Presidente della Repubblica francese. La sua candidatura ha immediatamente l’effetto di spaccare il centrodestra. Giscard sperimenta per la prima volta una campagna presidenziale all’americana, e anche grazie al suo aspetto giovanile riesce a “bucare” perfettamente il teleschermo.

È stato Presidente della Repubblica francese dal 27 maggio 1974 al 21 maggio 1981. Noto per il suo sostegno al federalismo europeo, Valéry Giscard d’Estaing è stato il presidente della Convenzione europea.

Il 27 maggio 1974, giorno dell’insediamento, rivoluziona il cerimoniale recandosi a piedi all’Eliseo e, alla fine della giornata, risalendo sempre a piedi gli Champs-Elysées fino all’Arc de Triomphe. Anziché il frac, indossa un completo scuro, e al momento in cui gli viene consegnato il collare di Gran Maestro della Legion d’Onore si rifiuta d’indossarlo. Anche in occasione della posa per la foto ufficiale abbandona la tradizione che dal 1870 vuole che il presidente della Repubblica si faccia ritrarre in frac e decorazioni. Infine, impone alla banda della Guardia Repubblicana di eseguire la Marsigliese in una versione meno marziale.