Cosa accadde il 3 giugno di qualche anno fa? Scopriamolo insieme…

Nel 1946 a Parigi debutta il bikini. Reinventato in chiave moderna dal sarto francese Louis Réard sfila per la prima volta in passerella.

Il nome deriva dall’atollo di bikini, sede di esperimenti atomici, anche in virtù dello scalpore che creò nella società la sua comparsa (foto by InfoPhoto).

Il modello di Reard rifiniva il lavoro di Jacques Heim che, due mesi prima, aveva introdotto l’Atome (così chiamato a causa delle sue dimensioni ridotte), pubblicizzato come il costume da bagno più piccolo al mondo. Reard rese l’ Atome ancora più piccolo, tanto che inizialmente non si riusciva a trovare una modella che osasse indossarlo. Finché venne ingaggiata la modella Micheline Bernardini, spogliarellista del Casino de Paris.