Cosa accadde il 30 maggio di qualche anno fa? Scopriamolo insieme…

Nel 1994 morì a San Marco di Castellabate l’ex calciatore e storico capitano della Roma Agostino Di Bartolomei.

Morì suicida la mattina del 30 maggio 1994 a San Marco (frazione di Castellabate), dove viveva, sparandosi con la sua pistola Smith & Wesson calibro 38. Erano trascorsi dieci anni esatti dalla finale di Coppa dei Campioni 1983-1984 persa dalla Roma contro il Liverpool.

I motivi del suicidio divennero abbastanza chiari quando fu trovato un biglietto in cui il calciatore spiegava il suo gesto, da ricollegarsi probabilmente alle porte chiuse che il calcio serrava di fronte a lui: “mi sento chiuso in un buco”, si parlò anche di alcuni investimenti andati male e di un prestito che gli era stato appena rifiutato.