E’ il 30 novembre del 1979 quando esce The Wall, undicesimo album in studio dei Pink Floyd, nonché tra i più venduti nella storia della musica. Composto di 26 brani, il disco si presenta come un concept album in cui tutte le canzoni risultano collegate tra loro sviluppando una storia, che in questo caso ripercorre la biografia del bassista Roger Waters, autore di gran parte dei brani. L’ album conquista numerosi premi e viene seguito da un tour di enorme successo, ricordato per effetti scenici assolutamente innovativi per l’ epoca. Il 21 luglio 1990 l’ album sarà inoltre protagonista del Live in Berlin, concerto tenuto da numerose rockstar internazionali per celebrare la caduta del muro che per quasi trent’ anni ha tenuto divise le due Germanie.

Tra i nati oggi ricordiamo invece il conduttore televisivo Fabio Fazio (Savona, 30 novembre 1964), lo scrittore, umorista ed aforista statunitense Mark Twain (Florida, 30 novembre 1835 – Redding, 21 aprile 1910) e il politico e giornalista britannico Winston Churchill (Woodstock, 30 novembre 1874 – Londra, 24 gennaio 1965), primo ministro del Regno Unito dal 1940 al 1945 e dal 1951 al 1955.

Il 30 novembre del 1900 moriva infine il grande scrittore e poeta irlandese Oscar Wilde. Tra i massimi esponenti dell’ estetismo letterario, l’ autore è ricordato per il romanzo “Il ritratto di Dorian Gray”, oltre che per la sconfinata produzione di aforismi. Malato da tempo di sifilide, Wilde muore età di 46 anni a causa di un’ infezione all’ orecchio degenerata in meningoencefalite. Seppellito a Bagneaux, nel 1909 le spoglie dello scrittore vengono trasferite al cimitero di Père Lachaise, il più grande di Parigi.