Anche oggi scopriamo insieme cosa accadde molti anni fa.

Facciamo subito in salto indietro di 69 anni.

E’ il 4 dicembre del 1943 quando il Presidente degli Stati Uniti d’America, Franklin Delano Roosevelt, decide di chiudere la Works Progress Administration, agenzia che diede lavoro a milioni di persone nella costruzione di edifici, strade e nella realizzazione di grandi progetti legati al mondo delle arti, del teatro, dei media e dell’alfabetizzazione. Da oggi può considerarsi concluso il periodo della grande depressione economica.

65 anni dopo, la crisi colpisce ancora ed oggi ancora qui a cercare di ricostruire la nostra società.

Andiamo oltre, passano 34 anni, è il 1977. Jean-Bédel Bokassa, Presidente della Repubblica Centro Africana, si nomina Imperatore Bokassa I dell’Impero Centro Africano. Nessuna autorità estera, men che meno il Papa, dal quale il dittatore cattolico desiderava essere incoronato, partecipano alla cerimonia. Si hanno notizie non confermate che occasionalmente Bokassa avesse mangiato carne umana. Sostenuto dalla Francia, verrà destituito da un colpo di stato nel 1979.

Passiamo ora all’era più recente, al 1991, quando la storica compagnia aerea Pan American World Airways cessa di operare dopo 64 anni di servizio. Fondata nel 1927, la Pan Am iniziò con un servizio di idrovolanti per poi arrivare, col tempo, all’uso degli aerei a reazione, i famosi Jumbo. La Pan Am è stata anche la compagnia di bandiera, non ufficiale, degli Stati Uniti.

Siete curiosi di scoprire cosa festeggeremo domani?
Continuate a seguirci…