Cosa accadde il 5 aprile di qualche anno fa? Scopriamolo insieme…

Nel 1994 a Seattle (Usa) morì suicida Kurt Cobain, leader del gruppo grunge dei Nirvana. Cobain aveva formato i Nirvana nel 1987, gruppo che in breve diventa leader della scena musicale grunge. Nel 1991 l’uscita del singolo Smells Like Teen Spirit segna l’inizio di della generazione X.

Cobain forma i Nirvana nel 1987 con Krist Novoselic e in soli due anni la band diviene uno dei gruppi più celebri della scena musicale grunge di Seattle. Nel 1991, esce il singolo “Smells Like Teen Spirit” che segna l’inizio del loro successo e di una nuova generazione; da qui l’appellativo di Cobain come portavoce della generazione X (foto by InfoPhoto).

Negli ultimi anni della sua vita, Cobain lotta contro la dipendenza dall’eroina e le pressioni dei media su di lui e sulla sua famiglia, composta dalla moglie Courtney Love e dalla figlia Frances Bean.

L’8 aprile 1994 viene trovato morto nella sua casa di Seattle, suicidatosi con un colpo di fucile. Negli anni seguenti si è tuttavia sviluppato un acceso dibattito riguardo alle cause della sua morte.