E’ il 6 maggio del 1840 quando debutta ufficialmente il Penny Black, primo francobollo postale al mondo. Prima della sua introduzione, l’ onere del trasporto postale era a carico del destinatario, così, qualora questi non fosse in possesso del denaro necessario a ritirare la corrispondenza, il servizio postale era costretto a farsi carico della spedizione, rimandando le lettere al mittente. Ideato da Rowland Hill, il francobollo aveva quindi la funzione di prevenire tali spiacevoli situazioni, e il conseguente danno economico, permettendo di pagare anticipatamente la spedizione. L’ adozione del francobollo viene sancita dalla  ”Post Office Reform”, presentata nel febbraio 1837 e approvata nel 1939. Viene quindi indetto un concorso per stabilire l’ aspetto grafico/visivo del primo francobollo al mondo: viene scelto il Penny Black, riportante l’ effigie della Regina Vittoria. Nonostante la data ufficiale di emissione fosse fissata al 6 maggio, già a partire dal 1 maggio 1840, l’ ufficio postale di Londra mette in vendita il Penny Black: un rettangolino adesivo del valore di 1 penny che attestava il pagamento anticipato del servizio postale.

Il 6 maggio del 1994 veniva invece inaugurato il Tunnel della Manica. I lavori per la sua costruzione prendono ufficialmente avvio il 1 dicembre 1987: il progetto prevede la creazione di tre gallerie parallele, lunghe 50 km ciascuna (di cui 37 posti a 40 metri sotto il fondale marino), che colleghino il comune britannico di Cheriton, nel Kent, e quello francese di Coquelles, vicino a Calais. Due delle gallerie sono destinate al traffico ferroviario e al transito di auto e camion attraverso apposite navette (dette Shuttle); una terza è invece utilizzata dal personale di servizio per controlli e interventi di manutenzione. L’ opera ha richiesto sette anni di lavori e l’ impiego di 15 mila operai. Si tratta infatti del tunnel con la parte sottomarina più lunga al mondo, mentre nella sua lunghezza complessiva è secondo solo al tunnel Seikan, in Giappone. Dalla sua messa in servizio, il Tunnel della Manica è stato utilizzato in media da 9 milioni di passeggeri l’ anno.