Il 9 settembre 1943 nacque a Roma il Comitato di Liberazione Nazionale (abbreviato in CLN), un’organizzazione politica e militare italiana, costituita da elementi dei principali partiti e movimenti del paese, creata con lo scopo di opporsi al fascismo e all’occupazione tedesca in Italia (leggi la storia della seconda Guerra Mondiale).

In particolare il CLN ha coordinato e diretto la resistenza italiana e si divise in Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia (CLNAI), con sede nella città di Milano durante la sua occupazione, ed il Comitato di Liberazione Nazionale Centrale (CLNC). L’organizzazione operò come organismo clandestino durante la Resistenza ed ebbe per delega poteri di governo nei giorni di insurrezione nazionale.

La CNL si sciolse nel 1947.