Lei era, è, e sempre sarà la regina delle disco music.

Lei è Donna Summer, vero nome LaDonna Andre Gaines, ed è morta in Florida, all’età di 63 anni, a causa di un male che ogni giorno porta via con sé migliaia di persone, il cancro.

Al momento era concentrata sulle produzione del nuovo album che, purtroppo, verrà ricordato come l’album postumo di Donna Summer.

I suoi brani più celebri, come Hot Stuff, hanno permesso a milioni di persone di ballare e scoprire un genere musicale che ormai è diventato un classico intramontabile.

Molti i messaggi d’affetto che arrivano per le dagli artisti di tutto il mondo come Mary J. Blige che scrive su Twitter ‘RIP Donna Summers!!!!!!!!!. You were truly a game changer!!!’, o ancora lo stesso Flea dei Red Hot Chili Peppers che commenta ‘woah! donna summer gone to the great beyond !!! chuck brown then donna summer they’re gonna be dancing in heaven!!! i love donna summer RIP’.

Lo stesso presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, e sua moglie Michelle hanno commentato la triste notizia affermando ‘her voice was unforgettable, and the music industry has lost a legend far too soon. Our thoughts and prayers go out to Donna’s family and her dedicated fans’ ovvero ‘la sua voce è indimenticabile e il mercato della musica ha perso una leggenda troppo presto. I nostri pensieri e preghiere vanno alla famiglia di Donne e ai suoi fans’.