Un aereo di linea appartenente alla flotta della Meridiana, stamattina ha perso una ruota posteriore mentre decollava dall’aeroporto di Catania, diretto verso Milano. La ruota si è staccata dal velivolo ed p finita sulla spiaggia della Plaia, fortunatamente senza arrecare danni di alcun genere e soprattutto senza provocare gravi conseguenze alle persone.

Fortunatamente, infatti, l’accaduto si è verificato in un periodo dell’anno in cui la spiaggia è deserta. Neppure i novanta passeggeri a bordo del velivolo hanno subito conseguenze di alcun tipo, visto che non si sarebbero neppure accorti di quanto stava avvenendo ma sarebbero stati comunque avvertiti dal comandante circa la necessità di tornare indietro per sistemare un inconveniente tecnico. Insomma, quella che avrebbe potuto trasformarsi in una tragedia, alla fine è terminata nel migliore dei modi, senza provocare danni a cose e soprattutto a persone.

Unico inconveniente provocato dal distacco della ruota posteriore dell’aereo della Meridiana è stato la chiusura dello scalo di Catania per circa mezz’ora. Il velivolo ha dovuto effettuare un atterraggio di emergenza a Fontanarossa (riuscito senza alcun problema), tornando quindi indietro. Altri due velivoli attesi a Catania per quell’ora sono quindi stati dirottati a Palermo. L’aereo della Meridiana era decollato da Catania alle ore 9:28. I passeggeri che dovevano raggiungere Milano sono stati fatti ripartire nel più breve tempo possibile, così come comunicato da Meridiana.