Farà forse felici gli irriducibili della saga “Sharknado”, dove affamati squali piovono dal cielo. Per gli altri, invece, potrebbe essere l’occasione per vivere in una zona tranquilla e rinomata, seppur con qualche piccola eccentricità. Nel Regno Unito è stata messa in affitto una singolare abitazione: dotata di tutti i confort, vede il corpo di un grande squalo in resina incastrato fra le tegole del tetto.

Più che evidente in quel di Headington, a Oxford, l’abitazione è già stata ribattezzata come “Shark House”, la casa dello squalo. Il proprietario Bill Heine ha richiesto allo scultore John Buckley la realizzazione della singolare statua e, ora, l’abitazione è offerta in affitto per circa 2.300 sterline al mese. Riconosciuta più volte nella classifica delle case più strane del Regno Unito, l’abitazione mostra orgogliosamente il pesce da 30 anni e, per questo, è divenuta una piccola attrazione cittadina. Oltre all’insolito predatore, la casa presenta tre camere da letto, un ampio bagno, un enorme salotto, una cucina attrezzata, diversi balconi e un giardino interno. Al momento, non è dato sapere se si siano fatti avanti dei potenziali affittuari, anche poiché l’annuncio immobiliare risale a pochissimi giorni fa.