Le associazioni di categoria sono sempre più orientate all’aggiornamento tecnico-normativo attraverso la formazione.

Una strategia per diversificare l’offerta e attirare clienti in un mercato immobiliare ancora in crisi è appunto la formazione e l’aggiornamento degli agenti immobiliari. In questo particolare momento di crisi la formazione è essenziale perché è l’unico strumento che possa fare delle differenze. L’offerta formativa è varia: c’è chi istituisce corsi a distanza su internet, meno impegnativi in termini di tempo, e chi preferisce le normali aule dove gli agenti possono anche socializzare e fare gruppo.

I pareri sono vari: c’è chi vuole che la formazione diventi obbligatoria e già alcune associazioni la impongono ai propri affiliati e c’è invece chi punta su una formazione certificata. Secondo la Fiaip, invece, i corsi online dovrebbero attirare maggiormente gli iscritti perché non chiedono spostamenti, possono essere fatti nel tempo libero e hanno un costo molto ridotto: un pacchetto di dieci corsi differenti costa solo 180 euro.

Al corso universitario in gestione immobiliare, promosso dalla Fiaip alla Sapienza di Roma, il primo anno si sono iscritte circa 600 persone. In realtà la Fiaip (Federazione Italiana degli Agenti Immobiliari Professionali) già da tempo ricorre alle università per offrire una formazione qualificata ai propri iscritti. Da diversi anni l’associazione organizza giornate di studio su tematiche specifiche con gli atenei di Roma, Bologna e Napoli per aggiornare i suoi aderenti. Inoltre istituisce i corsi sul territorio e l’e-learning.

Anche i big del franchising ricorrono alla formazione Fiaip, Remax, ad esempio. Riccardo Bernardi, responsabile della formazione Remax, spiega: ”I nostri affiliati possono seguire i corsi dell’associazione, ma non è obbligatorio. Offrono una formazione tecnica fatta molto bene, sono molto aggiornati e puntuali, ad esempio sulla normativa. L’anno scorso abbiamo fatto 180 gironi di formazione con 3.300 partecipanti. Significa che in media i nostri 1.500 affiliati ne hanno svolti due all’anno”.

L’innovazione nell’offerta formativa: E-learning. Lo strumento dei corsi online è sostenuto dalla Fiaip per raggiungere e aggiornare gli agenti sulle tematiche di interesse e sulle nuove leggi (a breve è previsto un corso che spiega gli obblighi previsti dalle regole di antiriciclaggio). In programma 10 corsi a 180 euro, sul contratto preliminare, la vendita di immobili da costruire, la responsabilità civile e penale dell’agente e altri temi di attualità.