Alessandro Angelozzi Couture ha scelto Bianca Balti per interpretare la prestigiosa collezione di abiti sposa per la prossima stagione Primavera/Estate 2015.

Sotto la lente del fotografo e grande maestro Fabrizio Ferri, la supermodella posa con eleganza indossando i capolavori d’arte sopraffina e di grande sartoria tradizionale italiana della maison.

Una spettacolare Roma antica ne fa da cornice: dall’alba al tramonto, per due giorni la capitale e gli abiti della collezione sono i veri protagonisti narrando una storia tutta italiana, includendone il prestigio, l’immensa bellezza e l’esclusività di cui, generazione dopo generazione, il nostro Bel Paese tutt’oggi è ancora in grado di mostrare.

Ricami in pizzo, organza, seta e stampe con silhouette a sirena o stile principesco con gonna ampia: l’intera collezione vede grande protagonista la tonalità classica del total white, azzardando delle applicazioni floreali, ma lascia spazio anche a modelli in azzurro e rosso. A dare quel tocco di grande sensualità alle creazioni sono le scollature profonde sulla schiena, proposte anche per il decolleté di qualche modello, ma in genere viene prediletta la classica – e sempre di grande effetto – scollatura a cuore.

Una collezione che ha origine in Abruzzo, grazie alla sapienza stilistica di Alessandro Angelozzi e alla cura – di grande maestria – dell’arte sartoriale, che riscuote grande successo in tutto il mondo tra Giappone, Stati Uniti, Emirati Arabi, Francia, Russia e Germania.

foto by comunicato stampa