Zanardi pronto epr le Olimpiadi del 2016

Alex Zanardi non vuole mai mollare, intervista il campione italiano ha confermato la sua volontà di partire per le prossime olimpiadi del 2016 a Rio De Janeiro: “Io a Rio ci sarò. Sì, certo, me lo dovrò guadagnare ma ci sarò. E se ci vado, non è per vedere la spiaggia. Sa come si dice nel nostro ambiente: dal secondo posto in giù è come le balle dei cardinali: non servono a niente, o almeno dovrebbe essere così. Io tiro come una bestia”
Alex Zanardi ha da poco conquistato il titolo italiano di handbike, successivamente è volato oltreoceano per vincere a New York ma la sua prestazione ha fatto si che non può più partecipare alla manifestazioen a causa della sua velocità: “Dicono che è per ragioni di sicurezza, ma francamente mi sembra una balla coi fiocchi. E poi non capisco bene. Il motto dei Giochi dedicati a noi disabili era: ‘Inspire a generation’, dare l’esempio che si può, sempre, che uno può inseguire il suo sogno anche se gli manca un pezzo, o due. Non so se questo sentimento a New York è arrivato. A occhio, non direi”.