Lancerò una linea di abiti tutta mia“. Lo aveva annunciato Alexa Chung nel 2012, ma per tutto il 2013 di questa nuova linea non c’è stata traccia alcuna. Colpa degli impegni: la collaborazione con Eyeko come beauty designer, gli impegni come conduttrice e dj, l’uscita del suo libro, più le sfilate e le presentazioni alle quali lei non può mancare mai. Ora, però, torna ad annunciare l’uscita di questa linea con maggiore sicurezza, come mai? Perché anche per le icone di stile arriva il tempo dei bilanci. Per l’anno nuovo? No, per i 30 anni. Un mese fa, Alexa ha raggiunto questo traguardo ed è arrivato anche per lei il tempo di riflettere (tra un po’ tocca anche a me, quindi ne so qualcosa)

Secondo quanto dichiarato nelle ultime interviste rilasciate, infatti, il 2014 sarà il primo anno in cui avrà più tempo da dedicare ai suoi progetti. Fatto sta che la collezione che dovrebbe lanciare non è ancora nulla di concreto: non ci sono bozzetti, idee, nulla. L’unica cosa certa è quello che non ci sarà: niente gattini (“hanno già dato Tabitha Simmons e Charlotte Olympia”, dice) ma, soprattutto, niente body super sgambati alla Miley Cyrus.

La linea rappresenterà in tutto e per tutto il suo stile, ed essendo lei una fashion icon riconosciuta in tutto il mondo, il successo è assicurato. O almeno dovrebbe… se solo si decidesse. Alexa, muoviti!

Seguite Laura Manfredi anche sul suo blog Rock’n’Mode