Arrivano già i primi numeri sul potenziale risparmio per Alitalia grazie alla manovre messe in atto dai tre commissari straordinari nominati dal Governo qualche settimana fa: Luigi Gubitosi, Enrico Laghi e Stefano Palerai.

Si tratta di cifre ragguardevoli: Milano Finanza scrive infatti che, grazie alla azioni di contenimento dei tre “moschettieri”, Alitalia potrebbe risparmiare dai 230 ai 300 milioni di euro all’anno.

Si tratta di misure strutturali – scrive Milano Finanza – che per ora escludono il costo del lavoro. E quindi dove si andrà a tagliare? Secondo Milano Finanza verranno ridotti i costi grazie al traghettamento che i tre commissari straordinari presenteranno tra giugno e luglio.

Entro domani inoltre il Mise, Ministero dello Sviluppo Economico, pubblicherà l’avviso di gara per la manifestazione di interesse, che dovrebbe terminare entro il 10 giugno. Chi dovesse esprimere interesse per la compagnia aerea Alitalia dovrà specificare le sue intenzioni: ristrutturazione, acquisto in blocco della società o solo alcune parti.