L’Italia ancora stretta nella morsa del maltempo. L’estate sembra decisa a non voler proprio arrivare in questo 2014 e i meteorologi lanciano l’ennesima allerta. La perturbazione atlantica che nella giornata di ieri ha colpito in particolar modo il centro nord, ha portato bombe d’acqua a Torino e nella nottata si è poi spostata sulla Toscana.

Un violentissimo temporale si è infatti abbattuto sulla città di Firenze: pioggia battente, raffiche di vento molto forti, fulmini e persino grandine, hanno agitato la serata del capoluogo toscano. Quella che ormai viene comunemente definita bomba d’acqua ha ovviamente causato tanti disagi: allagamenti e traffico in tilt, alcune case rimaste senza acqua dopo che un fulmine ha colpito una centralina elettrica dell’acquedotto. Sempre in Toscana, colpite anche le città di Prato e in generale tutta la zona dell’Empolese e della Valdera.

Qui alcune immagini del violento temporale che ha investito Firenze.

(video credit: Alessio Coli, YouTube)

Intanto il Comune di Roma ha lanciato l’allerta meteo nel Lazio, diramando il seguente comunicato: Dalla sera/notte di oggi, 29 giugno 2014, e per le successive 18-24 ore, si prevedono sul Lazio: precipitazioni sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale. I fenomeni potranno essere accompagnati da rovesci di forte intensità, locali grandinate, forti raffiche di vento e frequente attività elettrica. Si rammenta comunque, che per ogni richiesta di chiarimenti, informazione o di interventi è possibile contattare la Sala Operativa h/24, dell’Ufficio Protezione Civile al numero 0667109200 o al numero verde 800854854 o il sito www.protezionecivileromacapitale.it