Una nuova allerta meteo della Protezione civile coinvolge più zone del Paese. In provincia di Prato, a Poggio a Caiano, a causa del maltempo è crollato un muro di una villa medicea commissionata a Lorenzo il Magnifico, monumento patrimonio dell’Unesco.

A provocare il danno la pioggia battente della serata, che avrebbe provocato il cedimento del muro di contenimento del parco della villa. Nell’incidente sono state danneggiate anche delle automobili parcheggiate sulle vie pubbliche esterne, colpite dalla caduta delle pietre del muro.

In Toscana nelle ultime 24 ore sono stati 235 gli interventi di soccorso effettuati dai vigili del fuoco, che non hanno avuto tregua a causa dei rovesci che hanno flagellato la regione.

Forti raffiche di vento in Sicilia, e in particolare a Palermo, dove oltre agli interventi di routine sono state bloccate le corse previste da alcune motonavi in partenza per le isole Egadi ed Eolie.

Pioggia battente anche nelle Marche: ad Ancona e Macerata si segnalano smottamenti e la Protezione Civile ha diramato un avviso di criticità idrogeologica.

In Sardegna si segnalano mareggiate causate dalle potenti raffiche di vento, con il maestrale arrivato anche a 100 km/h e onde in mare aperto che hanno raggiunto gli otto metri di altezza.

Il bollettino della Protezione civile afferma che “su tutta l’isola le raffiche raggiungeranno l’intensità di burrasca forte, fino a tempesta nel settore settentrionale, Sulcis, Campidano, coste esposte e rilievi maggiori. I mari settentrionali e occidentali si prevedono fino a grossi, con mareggiate anche forti lungo le coste esposte”.