Le Marche sono state colpite da un’eccezionale ondata di maltempo. Le forti piogge che sono cadute abbondanti per tutta la notte, hanno causato esondazioni e allagamenti. Colpita in particolar modo la provincia di Ancona.

Tra le città maggiormente provate dall’emergenza c’è senza dubbio Senigallia, dove il maltempo ha causato anche due vittime: un anziano signore colto da infarto non è riuscito a farsi soccorrere dall’ambulanza, bloccata da fiumi di fango e acqua; il corpo di un altro anziano, inizialmente dato per disperso, è stato trovato successivamente: l’uomo non avrebbe fatto in tempo a salvarsi.

Strade e case allagate anche nelle città di Osimo, Ostra, Corinaldo, Chiaravalle e Jesi dove i mezzi di soccorso anfibi sono impegnati nel recupero di persone rimaste bloccate. Nella regione è stata diramata l’allerta meteo fino alla mezzanotte di domani.

(photo credit: Twitter)