Non sarà una primavera facile. Nei prossimi giorni, infatti, è in arrivo un’ondata di freddo con valori sotto la media del periodo, addirittura di 10-12 gradi. La buona notizia è che Pasqua e Pasquetta non verranno rovinati dal maltempo: o, almeno, così sembra. Potrete trascorrere una Pasqua in compagnia della vostra famiglia e una Pasquetta all’aperto, magari con un barbecue e sul prato coi vostri amici, dal momento che il sole non mancherà anche se il tempo, è doveroso sottolinearlo, continuerà ad essere instabile.

Oggi e domani, infatti, il nuovo ciclone, la nuova ondata di freddo, la stessa che abbiamo conosciuto qualche settimana fa (pensate che a Roma, Milano, Napoli e Padova è arrivata persino la neve) si abbatterà su gran parte dell’Italia con nevicate che potrebbero registrarsi fino a basso quota.

Insomma dovremmo aspettarci un 21 marzo tutt’altro che primaverile. Insomma un mese di marzo “ballerino” con temperature che potrebbero cambiare di ora in ora, di giornata in giornata. Si passerà dal freddo al caldo: al momento sono “salve” solo le giornate di Pasqua e Pasquetta da trascorrere, baciati dal sole, con amici e parenti.

Le temperature primaverili, tranne alcune eccezioni al Sud (dove si sono già toccati i 25 gradi), sono ancora ben lontane..