Assoluzione di Amanda Knox e Raffaele Sollecito per non aver commesso il fatto. La Corte di Cassazione ha messo la parola fine al processo per l’omicidio di Meredith Kercher, di cui l’unico autore sarebbe a questo punto Rudy Guede, condannato in via definitiva con rito abbreviato.

La Cassazione oggi ha annullato la precedente sentenza che aveva condannato Sollecito a 25 anni e la Knox a 28 anni e sei mesi.

Amanda Knox è stata riconosciuta colpevole soltanto del reato di calunnia nei confronti di Patrick Lumumba, per cui la Cassazione ha emesso una condanna a 3 anni di reclusione, una pena già scontata dall’americana.

Soddisfazione è stata espressa dall’avvocato Giulia Bongiorno che ha difeso Raffaele Sollecito durante il processo.