Un giovane ragazzo ambulante senegalese è stato aggredito da un gruppo di turisti campani nella spiaggia di Cagliari, alcuni bagnanti hanno evitato la rissa. Ieri pomeriggio al Poetto, alla prima fermata della spiaggia di Cagliari, è scoppiata la rissa dopo che un gruppo di turisti campani ha aggredito un ambulante senegalese dopo aver rubato un vestito del suo stock. L’aggressione è avvenuta da parte di alcuni turisti  campani che hanno impugnano i tubi degli ombrelloni contro il ragazzo, solo  l’intervento del bagnino per cercare di calmare gli animi e di altri bagnanti ha evitato il peggio.

Il casus belli della rissa è dovuto a un vestito dello stock del senegalese che pare sia stato trattenuto da una delle donne del gruppo senza pagarlo, alla richiesta di pagamento del giovane è scoppiata la rissa. Gli uomini insieme alle donne, secondo quanto raccontano i testimoni, hanno preso i bastoni degli ombrelloni e minacciato il giovane. Circa trenta bagnanti hanno creato un cordone umano contro il giovane senegalese allontanando i rissosi. Il gruppetto di turisti è così andato via prima che sul posto arrivasse una pattuglia della Polizia chiamata dalle persone che hanno assistito al tentativo di aggressione.

Ambulante senegalese aggredito in spiaggia: salvato dai bagnanti  VIDEO