Ne ha fatta di strada American Vintage, brand nato nel non troppo lontano 2005.
Anno dopo anno, collezione dopo collezione, lo stile firmato Michaël Azoulay è infatti giunto a quota  70 punti vendita sparsi per il mondo.

L’ultimo arrivato in casa American Vintage si ferma al numero 118 della Rambla Catalunya, crocevia focale della capitale catalana.

Così, dopo aver presentato al Pitti le anticipazioni della FW 2014/15, il brand capace di rivisitare il basic americano alza il sipario sul proprio nuovo concept store.
Il punto vendita rispecchia appieno l’anima che si cela dietro ad American Vintage: se libero e casual è infatti lo stile che caratterizza ogni singola collezione, allo stesso modo fresco e minimale è lo store appena aperto a Barcellona.

La purezza degli spazi ricreata dall’archittetto Yvann Pluskwa ben si sposa con la freschezza delle collezioni firmate da Michaël Azoulay, il tutto per una perfetta e riuscita sinergia.
Tra tronchi di albero sospesi e il madreperla delicato del marmo, a emergere potenti sono così i capi delle linee uomo e donna.

Nell’attesa della collezione accessori, ormai prossima al lancio, American Vintage riserva così una piacevole sorpresa per gli amanti del brand, aprendo loro le porte anche sulla Rambla Catalunya.