Il Viminale ha fissato ufficialmente la data in cui si svolgeranno le prossime elezioni amministrative 2017. Gli elettori che dovranno eleggere sindaci e consigli comunali, nonché consigli circoscrizionali nelle Regioni a Statuto ordinario, saranno chiamati alle urne il prossimo 11 giugno. I Comuni che andranno ai ballottaggi prevederanno poi un ulteriore turno di votazioni il 25 giugno successivo, così come comunicato dal Ministro degli Interni, Marco Minniti.

I cittadini con diritto di voto chiamati ad esprimersi nelle prossime elezioni amministrative 2017 saranno oltre nove milioni (9.261.142 per la precisione) mentre i Comuni interessati sono in tutto 1021 (225 quelli nelle Regioni a Statuto speciale, 796 quelli nelle Regioni a Statuto ordinario). Dando un’occhiata ad altri numeri si scopre che i Comuni superiori ai quindicimila abitanti sono 153 mentre i capoluoghi di provincia sono 25 (tra questi L’Aquila, Palermo, Catanzaro e Genova).

Coloro che desiderano verificare la lista dei Comuni interessati allo svolgimento delle elezioni amministrative 2015 possono cliccare qui e consultare l’elenco completo fornito dal Ministero dell’Interno.