Il mito di Hollywood è conosciuto in tutto il mondo.

Questo luogo della finzione dove nascono i capolavori cinematografici che fanno il giro del mondo appassionando il pubblico che occupa le sale dei cinema che sogna attraverso le storia raccontante.

Un mito legato al sogno americano che oggi anche altre città del mondo desiderano avere per la loro nazione.

L’Italia è sicuramente un simbolo in questo senso, Cinecittà ha dato vista ha pellicole ormai storiche che nessun regista riuscirà mai a raggiungere e adesso anche Parigi ci prova.

È nata infatti la Cité du Cinéma, alle porte della capitale francese, nella celebre banlieu dove nel 2005 scoppiarono le famose rivolte.

Inaugurata alla presenza di star internazionali del calibro di Michell Pfeiffer e Robert De Nire, la Cité du Cinéma è stata fortemente voluta da Luc Besson, che ne è diventato padrino.

Proprio qui è in lavorazione in questo periodo il suo nuovo film, Malavita.

La Cité du Cinéma, composta da 9 studi di registrazione e attrezzata anche per la postproduzione, si prepara anche ad ospitare le riprese del sequel de ‘I Puffi’ di Raja Gosnell.

Insomma, si parte già alla grande.