In quasi tutte le regioni italiane si tornerà dietro i banchi di scuola il 15 settembre. Il ministero dell’Istruzione ha pubblicato tutte le date dell’anno scolastico 2014-2015. I primi a entrare in aula saranno quelli della provincia di Bolzano, già costretti a portare zaino o cartella l’8 settembre. Nella provincia di Trento e in Molise, la campanella suonerà invece il 10 settembre. Abruzzo e Val d’Aosta il giorno dopo, l’11.

I ritardatari si trovano in Puglia e Sicilia, dove si inizia il 17 settembre. In tutte le altre regioni, come detto, primo giorno di scuola per lunedì 15 settembre. Le lezioni termineranno dappertutto tra il 6 e l’11 giugno. Comunicate pure le date per gli esami di maturità 2015, che inizieranno il 17 giugno con la prima prova, il tema di italiano. I ragazzi di terza media saranno chiamati ad affrontare la prova nazionale Invalsi il 19 giugno.

Diramate anche le festività. Oltre a quelle di Natale e di Pasqua, non si andrà a scuola il primo novembre, l’8 dicembre, il 25 aprile, il primo maggio e il 2 giugno. Nel file in .pdf trovate tutte le date divise per regione.

calendari_regionali_2014_2015