Alle 18, in piazza Don Bosco a Roma, proprio dove poche settimane fa si sono svolti i funerali show di Vittorio Casamonica, avrà luoogo la manifestazione Antimafia Capitale.

Nella piazza è prevista l’afflusso di numerosi pullman provenienti da ogni zona della Capitale. Il commissario romano Pd, Matteo Orfini, ha sottolineato come questa sia la prima manifestazione contro la mafia organizzata a Roma.

“Mai, d’altronde, questa città aveva subito uno sfregio come quello dei funerali di Vittorio Casamonica“, le sue parole.

Nicolò D’Angelo, questore di Roma, ha inviato nella zona in cui si terrà il corteo, 200 agenti. Si teme che la tensione possa essere alta. Sarà presente anche Ignazio Marino, al primo appuntamento dopo il ritorno dal viaggio negli Stati Uniti D’America.

Oltre a Marino, saranno presenti anche Nicola Zingaretti, Enrico Rossi e Catiuscia Marini, governatori rispettiavamente di Lazio, Toscana e Umbria.

Ad Antimafia Capitale Day parteciperà anche il sindaco di Torino e presidente Anci Piero Fassino, rappresentanti di Sel e Psi, oltre che Walter Verini, capogruppo Pd in commissione Giustizia alla Camera.

Non ci saranno né Movimento 5 Stelle, né rappresentanti di partiti di destra. Forfait anche da parte di Alfio Marchini. “A Mario Orfini avevo detto che la antimafia capitale day doveva essere una manifestaizone silenziosa ed apartitica, così non sarà”.

Marchini si è scagliato contro il Sindaco Marino: “A certe conclusioni è giunto dopo la Magistratura. A questo punto i casi sono due. E’ distrato oppure è in malafede”.

Tra le associazioni presenti Cittadinanzattiva, Acli, sindacati, e Gay Center. Libera ha invece dato forfait: “In merito alle notizie riportate da alcuni organi di stampa, si precisa che Libera non aderisce alla manifestazione “Antimafia Capitale: per la Legalità contro le mafie” che si svolgerà domani giovedì 3 settembre a Roma in piazza San Giovanni Bosco, essendo Libera un coordinamento di associazioni, più di 1.600 dove ciascuna realtà è libera di aderire, di costruire i propri percorsi e fare le proprie scelte”.